di Max Grassi - 04 May 2022

Tennis Manager 2022, il fascino indiscreto del tennis dietro la scrivania

Hai sempre pensato di essere un grande manager? Ebbene, adesso hai la possibilità di dimostrarlo grazie alla nuova release di «Tennis Manager 2022», un simulatore realistico, profondo e coinvolgente. Sarà disponibile dal 17 maggio su Steam, Epic Games Store e Mac App Store per 39,99€.

L’Italia, si sa, è un Paese di commissari tecnici. Al bar come in ufficio si sprecano le frasi del tipo: “Se avesse fatto così… se ci fossi stato io al suo posto…” e il tennis, come sappiamo, non fa differenza. Ecco allora che, sulla scia di prodotti di grande successo come l’ormai mitico “Football manager” che ha formato generazioni di pseudo-allenatori, lo studio indie francese Rebound ha deciso di dare un seguito al suo già fortunato “Tennis Manager” aggiornandolo alla versione “2022”.

Il gioco sarà disponibile dal 17 maggio su PC e Mac, a pochi giorni dall’inizio del Roland Garros.

L'annuncio è stato fatto con la pubblicazione di un video che vede protagonisti alcuni dei tennisti emergenti del circuito, tra cui Holger Rune, Clara Burel e soprattutto il nostro Lorenzo Musetti (assenti invece i grandi nomi del circuito, possiamo facilmente immaginare per i costi legati alla licenza di utilizzo della loro immagine).

Dopo una prima edizione che ha entusiasmato gli appassionati di tennis e di giochi manageriali con una simulazione realistica, capace di essere profonda e coinvolgente, Tennis Manager è tornato con una seconda release ancora più ambiziosa che, pensiamo, darà al franchise un posto al sole nel panorama dei videogiochi di questo genere, come già è stato per i suoi predecessori "Football Manager" o "Hockey Manager".

© RIPRODUZIONE RISERVATA