di Tommaso Vitali - 11 January 2022

Emma Raducanu: "Sono ancora all'inizio della mia prima stagione nel circuito maggiore, devo continuare a crescere"

Le parole della britannica, che in conferenza stampa ha analizzato la pesantissima sconfitta subita da Elena Rybakina nel primo turno del WTA 250 di Sydney, in cui ha vinto un solo game

È iniziata con una sconfitta pesantissima la stagione di Emma Raducanu, vincitrice degli US Open 2021, che in un solo anno è passata dal disputare tornei Futures ad essere una delle favorite alla vittoria finale degli Australian Open.

All'esordio nel 2022 la 19enne britannica ha perso il suo match di primo turno del WTA 250 di Sydney con la kazaka Elena Rybakina, che ha archiviato la pratica con lo score di 6-0 6-1 in soli 55 minuti.

Nella conferenza stampa post-partita, Raducanu ha dichiarato: "Non credo sia stata tanto una questione di nervi. Mi sentivo abbastanza a mio agio, ho avuto molto supporto dal pubblico, non giocavo da 21 giorni e affrontare Rybakina (numero 13 del ranking mondiale, ndr) all'esordio non era facile. È complicato, ma allo stesso tempo è bello. Sono felice di essere di nuovo in campo. Avrei potuto aspettare e giocare la prossima settimana, ma volevo davvero mettermi alla prova, per sapere a che punto sono. Credo che questo mi aiuterà a essere più preparata per la prossima settimana".

"Penso che riuscirò a superare questa sconfitta, continuerò a lavorare e la prossima settimana sarò pronta. Non volevo perdere con un doppio 6-0 (sorride, ndr). Imparerò molto da questa sconfitta, sono ancora all'inizio della mia prima stagione nel circuito maggiore. Uno dei miei obiettivi è non essere troppo scoraggiata, ma cercare di migliorare costantemente".

"La mia percentuale di prime di servizio era molto bassa, ci sono stati anche un paio di doppi falli durante la partita. A livello di mobilità posso ancora migliorare, ma avevo buone sensazioni nel colpire la palla. Dopo la partita sono andata direttamente al campo di allenamento. Sentivo che avrei potuto fare molto meglio in campo, quindi ho voluto rimettermi in gioco immediatamente. Detto questo, Rybakina ha chiaramente giocato una grande partita. Oggi ha sbagliato pochissimo".

"Ci sono un paio di cose di cui dovrò parlare con il mio allenatore per migliorare già dalla prossima settimana" - ha concluso Raducanu.

IL VIDEO DELL'ALLENAMENTO DI RADUCANU DOPO LA PARTITA:

© RIPRODUZIONE RISERVATA