di Aliosha Bona - 08 January 2021

Buona la prima per Berrettini e Fognini ad Antalya

Il romano e il ligure superano rispettivamente Kirkin e Vrbenský in due set

Matteo Berrettini e Fabio Fognini non sbagliano all'esordio in quel di Antalya. Rimangono tre gli italiani nel primo Atp europeo della stagione, con Travaglia già sicuro del secondo turno conquistato ieri ai danni del serbo Kecmanovic. Oggi l'Italia fa due su due con i suoi giocatori di punta. Per quanto riguarda Berrettini non era sicuramente insuperabile il primo avversario del suo 2021: il romano, opposto alla wild card turca Ergi Kirkin, ha risolto la pratica in circa un'ora con il punteggio di 6-0 6-4. L'obiettivo è anche quello di mettere match sulla racchetta in vista degli Australian Open di febbraio. Al prossimo turno il numero uno del seeding se la vedrà con il bulgaro Dimitar Kuzmanov che ha sfruttato il ritiro di Laslo Djere a metà secondo set.

Sulla carta leggermente più insidioso l'ostacolo di Fabio Fognini, il quale in effetti soffre più del connazionale contro il giovane ceco Michael Vrbenský. Quest'ultimo, proveniente dalle qualificazioni, ha reso la vita difficile al taggiasco soprattutto nel secondo parziale, costringendolo al tie-break. Nel momento decisivo Fabio ha sfruttato la propria esperienza per chiudere in poco più di un'ora e mezza di gioco (6-4 7-6(4)). Ad aspettarlo al secondo turno c'è il francese Chardy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA