di Lorenzo Ercoli - 22 April 2020

Il decalogo per tornare sui campi dai tennis

Nel corso dell'evento in video conferenza dedicato ai maestri, la FIT ha presentato delle regole da rispettare alla ripresa dell'attività. Si chiama decalogo, ma in realtà le norme sono nove...

Il tennis vuole ripartire in sicurezza, questo è uno dei punti emersi nel corso dell'evento in video conferenza dedicato ai maestri durante quali gli esponenti della FIT hanno parlato. Nel corso del proprio intervento Michelangelo Dell'Edera, direttore dell’Istituto di Formazione Roberto Lombardi e organizzatore dell’evento ha presento una serie di regole pratiche, una decalogo per la ripresa del gioco. Queste regole si occupano di tutti gli aspetti dell'ora di tennis, partendo dall'arrivo al circolo fino alla fine dell'ora. Per la ripresa dell'attività naturalmente sarà il governo a decidere.

IL (QUASI) DECALOGO PER LA RIPRESA

  • In prossimità dei campi devi arrivare sempre con mascherina, guanti e gel igienizzante nel portaracchette
  • Mantieni sempre la distanza di sicurezza di almeno un metro prima, durante e dopo aver giocato a tennis, soprattutto nel doppio;
  • Quando giochi, ricordati di indossare il guanto con la mano non dominate con cui lanci la palla nel servizio o raccogli le palline;
  • Se non riesci a giocare con il guanto, poiché giochi il rovescio a due mani, utilizza il gel disinfettante ad ogni cambio campo
  • La stretta di mano, o il “batti cinque” puoi sostituirla con un tocco della punta della racchetta con quella del tuo compagno di gioco
  • Se hai giocato un match, l’arbitro puoi salutarlo indicandolo con la testa della racchetta
  • Prima e dopo il match lavati accuratamente le mani e appena puoi utilizza il gel igienizzante
  • Cambia campo dal lato opposto rispetto al tuo avversario; se non è possibile ricordati la distanza di sicurezza
  • Togli l’over-grip al termine di ogni incontro e rimettine uno nuovo prima del successivo

© RIPRODUZIONE RISERVATA