14 ottobre 2016

Training Team Rozzano e Bocconi ancora insieme

Nuovo anno sportivo, nuovi nomi per la squadra di tennis dell’Università Bocconi, che ormai tradizionalmente si appoggia per gli allenamenti all’Asd Training Team di Rozzano.

Training team rozzano e bocconi ancora insieme

Nuovo anno sportivo, nuovi nomi per la squadra di tennis dell’Università Bocconi, che ormai tradizionalmente si appoggia per gli allenamenti all’Asd Training Team di Rozzano, grazie a una partnership ormai consolidata che cresce stagione dopo stagione. Per quella 2016-2017 ci sono subito due novità importanti legate all’attività, a partire da un numero maggiore di atleti rispetto agli anni scorsi. La selezione, svolta la scorsa settimana al Tennis Rozzano, ha evidenziato sia una partecipazione numerica più alta sia un livello medio di gioco migliore, tanto da portare lo staff guidato da Amanda Gesualdi (che si occupa di selezione, allenamento e accompagnamento degli atleti nei tornei) ad allargare il numero dei componenti. “Negli anni scorsi - racconta la coach milanese - nel corso delle selezioni non superavamo mai i 5-6 atleti per ciascun team, maschile e femminile. Stavolta, invece, la formazione dell’Università Bocconi sarà composta da sedici giocatori: otto ragazzi e otto ragazze”. E la gran parte, dodici, saranno delle new entry, che andranno ad affiancare i quattro “veterani” Lorenzo Capucci, Francesca Bellosi, Elena Pivetta e Francesca Andreta. Nella formazione anche due giocatori stranieri: lo svedese Andreas Luczak, che si è subito distinto come uno dei più validi, e il francese Baptiste Gilliot. Ancor più importante la seconda novità: oltre agli allenamenti in campo, da questa stagione i ragazzi parteciperanno anche a un corso di mental coaching, sulla falsariga di quello tenuto lo scorso anno da Amanda Gesualdi e Alberto Biffi con i coach di tutte le squadre sportive dell’ateneo. “Alle due ore settimanali di allenamento con la squadra, se ne aggiungeranno un paio in aula. Una decisione che ci inorgoglisce, perché rappresenta un’apertura in ottica universitario-sportiva verso percorsi di allenamento psicologico, nei quali noi crediamo molto”.

 

Il programma di lavoro entrerà presto nel vivo, almeno dal punto di vista delle competizioni, visto che già il 12 e 13 novembre verrà organizzato proprio a Rozzano il Bocconi Single Tournament, l’evento che elegge i due campioni stagionali dell’Università. “Negli anni scorsi - spiega la Gesualdi - era a marzo, mentre stavolta abbiamo deciso di anticiparlo così che ci possa aiutare a selezionare i sei atleti (tre uomini e tre donne, ndr) che difenderanno i colori della Bocconi in un torneo internazionale universitario”. Nel 2013 scelsero Valencia, nel 2014 Parigi (sui campi del Roland Garros), lo scorso anno Madrid, mentre stavolta a lottare con la capitale spagnola c’è l’opzione Roma. “Ci siamo sempre ben difesi, vincendo il titolo femminile a Valencia, e puntiamo a un altro bel risultato”. Come lo sognano per le cosiddette Coppa Davis e Fed Cup, le due competizioni fra tutti gli atenei del Milanese, al via nel febbraio 2017. “Siamo sempre arrivati fra le prime tre - chiude la Gesualdi - e quest’anno, specialmente con gli uomini, ci sono i presupposti per fare ancora meglio”.

 

LE FORMAZIONI DELL’UNIVERSITÀ BOCCONI PER LA STAGIONE 2016/17

Squadra maschile

Marco Maiorana, Andrea Cattaneo, Andreas Luczak (Svezia), Giovanni Sanci, Baptiste Gilliot (Francia), Jacopo De Maio, Giovanni Manenti, Lorenzo Capucci.

Squadra femminile

Elena Cortimiglia, Francesca Bellosi, Benedetta Introna, Elena Pivetta, Ester Guerzoni, Francesca Andreta, Federica Pulcino, Alice Dealessi.

 

Ufficio Stampa


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA