di Valerio Carriero - 12 gennaio 2020

Federer risponde a Greta: "Prendo seriamente la questione"

Dopo la campagna "Roger svegliati" lanciata sui social, lo svizzero ha risposto agli attivisti con un comunicato affidato a Reuters

Foto Ray Giubilo

"Roger svegliati!" è l'hasthag rimbalzato ovunque sui Twitter negli ultimi giorni, imprendibile anche per un maestro dell'anticipo come Federer. Il 20 volte campione Slam, 'rimproverato' anche da Greta Thunberg per il suo legame con Credit Suisse (che investe nel settore fossile), ha dovuto così giocare in difesa. Il tennista elvetico ha affidato a Reuters la sua risposta con un breve comunicato. "Prendo la questione del cambiamento climatico seriamente, soprattutto dopo essere arrivato assieme alla mia famiglia in Australia devastata dagli incendi - ha spiegato Federer - Come padre di quattro bambini e fervente supporter dell'educazione universale, ho grande rispetto per questi movimenti giovanili e sono davvero grato agli attivisti per sottoporre alla nostra attenzione determinati comportamenti e offrire soluzioni innovative. Apprezzo il promemoria sulle responsabilità come cittadino, atleta e imprenditore e mi impegnerò nell'usare questa posizione privilegiata per dialogare dei principali problemi con i miei sponsor".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE