AUSTRALIAN OPEN DAY 7: NADAL IMPRESSIONANTE, IL TURBO-DRITTO DI TIAFOE E LA DISPERAZIONE DI DIMITROV

AUSTRALIAN OPEN DAY 7: NADAL IMPRESSIONANTE, IL TURBO-DRITTO DI TIAFOE E LA DISPERAZIONE DI DIMITROV

Diversi spunti in questa prima parte di giornata australiana, in attesa del big match tra Roger Federer e Stefanos Tsitsipas. Nadal sembra al top, Dimitrov delude ancora. Vanno fuori Kerber e Sharapova. Tra gli junior, vince Lorenzo Musetti

UN’OTTIMA GIORGI NON BASTA CONTRO KAROLINA PLISKOVA. GLI HIGHLIGHTS. FUORI TUTTI GLI AZZURRI

UN’OTTIMA GIORGI NON BASTA CONTRO KAROLINA PLISKOVA. GLI HIGHLIGHTS. FUORI TUTTI GLI AZZURRI

La Giorgi gioca un match di alto livello ma cede alla distanza a Karolina Pliskova. Però le sensazioni sono positive, così come i miglioramenti in tanti aspetti del suo gioco. La top 10 non è un'ambizione eccessiva. Non ci sono più azzurri nei due tabelloni principali

LA FABBRICA DEL BUDELLO

LA FABBRICA DEL BUDELLO

A Ploermel, in Bretagna, una trentina di artigiani lavorano l’intestino del bue per creare la corda da tennis più apprezzata al mondo, il budello naturale. Un processo lungo venti giorni e ancora molto manuale

NIENE REMUNTADA PER FOGNINI: PASSA CARRENO

NIENE REMUNTADA PER FOGNINI: PASSA CARRENO

Fognini parte male, va sotto di due set e, quando sembra pronto a chiudere la rimonta, perde 12 punti degli ultimi 13 punti e cede per la quinta volta in carriera a Carreno Busta. Non ci sono più italiani nel main draw

BECKER: «DJOKOVIC È IL PIÙ FORTE: QUALE STRATEGIA CONTRO DI LUI?

BECKER: «DJOKOVIC È IL PIÙ FORTE: QUALE STRATEGIA CONTRO DI LUI?

Boris Becker dovrà affrontare problemi giudiziari delicati ma nel frattempo è impegnato come opinionista tv. Ed è molto sicuro su chi sia il favorito per l’Australian Open.

SEPPI SI SPEGNE AL QUINTO. BRAVO FABBIANO MA PASSA DIMITROV

SEPPI SI SPEGNE AL QUINTO. BRAVO FABBIANO MA PASSA DIMITROV

Andreas Seppi conferma il buon stato di forma, va avanti di un set ma subisce la rimonta di Frances Tiafoe, che ha più benzina nel finale. Fabbiano impegna Dimitrov anche più del previsto. Vince facile Roger Federer, gioca un bel match Maria Sharapova ma a impressionare è la giovane Anisimova

CURIOSITÀ AUSTRALIANE: LA SUPERSTIZIONE DI NADAL, LA MANO DI IVO, GENIE, ARRESTI, MUSCOLI...

CURIOSITÀ AUSTRALIANE: LA SUPERSTIZIONE DI NADAL, LA MANO DI IVO, GENIE, ARRESTI, MUSCOLI...

Alcune curiosità da Down Under (e non solo): due giocatori francesi arrestati pe scommesse illegali, la nuova superstizione di Nadal, il fidanzato ideale della Bouchard, Tomic che litiga con Hewitt...

AUSTRALIAN OPEN, DAY 4: LE AMBIZIONI DI FOGNINI E GIORGI

AUSTRALIAN OPEN, DAY 4: LE AMBIZIONI DI FOGNINI E GIORGI

Fabio Fognini vince altri due tie-break e arriva al terzo turno senza perdere un set. La Giorgi lascia solo due game alla giovane promessa Iga Swiatek. E le ambizioni crescono

MI SCUSI, MA LEI SI CHIAMA RAFAEL NADAL?

MI SCUSI, MA LEI SI CHIAMA RAFAEL NADAL?

Non basta scegliere la racchetta giusta, bisogna soprattutto trovare il corretto set-up con le corde e rivolgersi a veri professionisti del settore. Senza affidarsi a dilettanti, spesso abusivi, che possono solo far peggiorare la vostra prestazione

FABBIANO SOPRAVVIVE AGLI ACE DI OPELKA E SI REGALA DIMITROV. LA SUA STORIA

FABBIANO SOPRAVVIVE AGLI ACE DI OPELKA E SI REGALA DIMITROV. LA SUA STORIA

Thomas Fabbiano ha battuto i 213 centimetri di Reilly Opelka, nonostante la grandinata di ace (67), giocando un tie-break decisivo perfetto. Al terzo turno lo aspetta Grigor Dimitrov. Gli highlights del match

AUSTRALIAN OPEN, DAY 3: SUPER SEPPI AL TERZO TURNO. FUORI TRAVAGLIA

AUSTRALIAN OPEN, DAY 3: SUPER SEPPI AL TERZO TURNO. FUORI TRAVAGLIA

Andreas Seppi non ha sbagliato davvero nulla contro Jordan Thompson e, per il quinto anno consecutivo, si qualifica per il terzo turno dove affronterà Kevin Anderson. Travaglia sfiora il colpaccio con Basilashvili. Gli highlights

CECCHINATO: ADDIO A MELBOURNE. CON TANTI RIMPIANTI

CECCHINATO: ADDIO A MELBOURNE. CON TANTI RIMPIANTI

Marco Cecchinato perde dopo aver servito0 per il match sul 5-4 del quarto set e aver mancato un match point nel tie-break. Una sconfitta che potrebbe costargli anche il posto da singolarista nel match di Davis contro l’India

AUSTRALIAN OPEN, DAY 2: FOGNINI E GIORGI OK. LUCA VANNI, CHE PECCATO!

AUSTRALIAN OPEN, DAY 2: FOGNINI E GIORGI OK. LUCA VANNI, CHE PECCATO!

Due vittorie secondo pronostico e una sconfitta, quella di Luca Vanni, che però ha giocato un gran match. Fognini vince senza esprimere il suo miglior tennis ma sarà favorito anche al secondo turno. Gli highlights del match

COSA IMPARARE DAL CECK

COSA IMPARARE DAL CECK

Marco Cecchinato è stata la grande sorpresa della scorsa stagione e dal suo tennis si può imparare tanto (anche a livello di club). Come ci ha spiegato il suo coach, Simone Vagnozzi: dal servizio kick all’uso della smorzata, dal cambio in lungolinea a cosa fare nelle varie zone del campo. Stanotte l'esordio all'Australian Open contro Filip Krajinovic

15 LOVE, A DAY IN PICTURE / 1

15 LOVE, A DAY IN PICTURE / 1

Le più belle immagini della prima giornata dell'Australian Open

UNDERDOG! OPELKA VINCE LA BATTAGLIA DEI GIGANTI, BERDYCH FA PAURA

UNDERDOG! OPELKA VINCE LA BATTAGLIA DEI GIGANTI, BERDYCH FA PAURA

Poche sorprese nella prima giornata dello Slam australiano. Isner perde il match dei giganti, Berdych comincia a spaventare, mentre continua la crisi di Jelena Ostapenko

AUSTRALIAN OPEN, DAY 1: PARTE BENE L’ITALTENNIS

AUSTRALIAN OPEN, DAY 1: PARTE BENE L’ITALTENNIS

Tre vittorie una sconfitta, quella prevedibile di Matteo Berrettini contr Stefanos Tsitsipas, il quale ha comunque giocato un bel match. Bravo Andreas Seppi

OUTSIDER A MELBOURNE

OUTSIDER A MELBOURNE

I tornei del Grand Slam non sempre riservano grandi sorprese perché i migliori ci arrivano spesso nelle migliori condizioni. Però c’è un gruppo di giocatori che potrebbe far saltare il banco.

DJOKOVIC VINCERÀ L’AUS OPEN? LO DICE L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

DJOKOVIC VINCERÀ L’AUS OPEN? LO DICE L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

I Big Data dicono che Djokovic ha il 24% di chance di vincere il primo Slam della stagione, più di Roger Federer (18%) e Rafael Nadal (15%). Poi, occhio a Kevin Anderson…

AUSTRALIAN OPEN / DAY 1

AUSTRALIAN OPEN / DAY 1

Esordio (comodo) per Nadal e Federer. Il match clou sarà quello tra Murray e Bautista Agut. Quattro gli italiani in campo: Berrettini vs. Tsitsipas il match più atteso

SUNDAY (TENNIS) MORNING

SUNDAY (TENNIS) MORNING

Le immagini più bella della giornata odierna, da Melbourne

UN BUON SEPPI NON BASTA: VINCE IL DEMONIO

UN BUON SEPPI NON BASTA: VINCE IL DEMONIO

Alex De Minaur batte Andreas Seppi in una combattuta finale a Sydney (7-5 7-6). L’azzurro tradito prima dal servizio, poi dal rovescio, esce comunque dal torneo con sensazioni molto positive. Gli highlights del match.

LUCA VANNI, ECCEZZZIUNALE VERAMENTE!

LUCA VANNI, ECCEZZZIUNALE VERAMENTE!

A 16 anni fu retrocesso da 4.2 a 4.3, a 29 ha giocato una finale ATP. Con la Brava da 300.000 km e il signor Gattavecchi che si vanta di averlo battuto. Luca Vanni, un esemplare unico, capace di qualificarsi per il tabellone principale dell’Australian Open

ANDY MURRAY: «L’AUSTRALIAN OPEN POTREBBE ESSERE IL MIO ULTIMO TORNEO»

ANDY MURRAY: «L’AUSTRALIAN OPEN POTREBBE ESSERE IL MIO ULTIMO TORNEO»

In lacrime, Murray ha annunciato il suo prossimo ritiro, che potrebbe avvenire già in Australia: «Vorrei ritirarmi a Wimbledon ma non sono certo di poterci arrivare Non so se riuscirò a giocare con questo dolore per altri quattro, cinque mesi»

SEPPI A CACCIA DEL POKER. È IN FINALE A SYDNEY

SEPPI A CACCIA DEL POKER. È IN FINALE A SYDNEY

Dopo Stefanos Tsitsipas, Andreas Seppi batte un altro top 20, Diego Schwartzman e si qualifica per la finale del torneo di Sydney, dove andrà a caccia del quarto titolo ATP in carriera. Gli highlights del match.

TENNIS E SCOMMESSE: 15 ARRESTI

TENNIS E SCOMMESSE: 15 ARRESTI

La polizia spagnola ha arrestato 15 persone legate a una banda criminale armena che operava nel mondo delle scommesse. Altre 68 persone sono indagate, tra i quali è implicato anche un giocatore che ha partecipato all’ultimo US Open, la cui identità non è stata rivelata

EL PEQUE: 170 POSSONO BASTARE?

EL PEQUE: 170 POSSONO BASTARE?

Diego Schwartzman, avversario di Seppi nella semifinale di Sydney, non raggiunge i 170 centimetri di altezza ma è comunque arrivato a un passo dalla top 10. Grazie a fisico, intelligenza e grande coraggio. Eredità di mamma Silvana, capace di inventarsi dei braccialetti di gomma per finanziare le prime spese del figlio

COACH MOU LANCIA TENNIS MANAGER

COACH MOU LANCIA TENNIS MANAGER

Patrick Mouratoglou, coach di Serena Williams, ha lanciato un nuovo gioco per mobile dove si può scegliere una giovane promessa e accompagnarla fino a diventare un fuoriclasse. Gestendo gli aspetti tecnici e tattici, ma anche sviluppando una vera accademia e firmando i contratti con gli sponsor. Il trailer con Serena

MAIN DRAW: FEDERER CON NADAL, ZVEREV CON DJOKOVIC. TSITSIPAS VS. BERRETTINI AL’ESORDIO

MAIN DRAW: FEDERER CON NADAL, ZVEREV CON DJOKOVIC. TSITSIPAS VS. BERRETTINI AL’ESORDIO

Federer dalla parte di Nadal, Zverev in quella di Djokovic (con le mine vaganti Kyrgios e Wawrinka dalla parte del tedesco). Non male i primi turni degli italiani, sui quali spicca Tsitsipas vs. Berrettini.

SUPER SEPPI: A SYDNEY BATTE TSITSIPAS

SUPER SEPPI: A SYDNEY BATTE TSITSIPAS

Un ottimo Andreas Seppi, aggressivo e molto sicuro nei colpi da fondo, batte Stefanos Tsitsipas in tre set lottati e si guadagna l'accesso alle semifinali di Sydney, dove affronterà Diego Schwartzmann. «Per qualche ragione in Australia gioco particolarmente bene. È stato fondamentale cominciare bene il secondo set, fare subito il break e diventare più aggressivo». Fuori Fognini ad Auckland con possibile problema fisico.

IL DOPPIETTO DEL SABATO

IL DOPPIETTO DEL SABATO

Dovrebbe essere un match per giocarsi lo spritz della sera, invece è spesso il più acceso. Perché alla fine, sul campo da tennis, esce una personalità spesso nascosta. Scegliere un buon compagno non è dunque così facile, però a pensarci c'è l'implacabile organizzatore Filini con la collaborazione decisiva del Generale

VAJDA: «DJOKOVIC PUNTA AL GRAND SLAM»

VAJDA: «DJOKOVIC PUNTA AL GRAND SLAM»

Marian Vajda, coach di Novak Djokovic, non nasconde le ambizioni del numero uno del mondo: «Novak punta al Grand Slam e al record di 20 titoli di Federer»

IL PEGGIOR ERRORE DELL’ANNO? IN VIETNAM…

IL PEGGIOR ERRORE DELL’ANNO? IN VIETNAM…

Nam Hoang Ly, 21 anni, unico giocatore vietnamita in classifica mondiale, stava per buttare al vento una vittoria importante. Al servizio per chiudere il match nel primo turno del Challenger di casa, a Da Nang, si è trovato a giocare uno smash a due passi dalla rete, col campo aperto...

UN FEDERER IN LACRIME RICORDA IL SUO PRIMO COACH, PETER CARTER: «IL MIO STILE È MERITO SUO»

UN FEDERER IN LACRIME RICORDA IL SUO PRIMO COACH, PETER CARTER: «IL MIO STILE È MERITO SUO»

Intervistato dalla CNN, Roger Federer non è riuscito a trattenere le lacrime ricordando il suo primo, importante coach: Peter Carter, scomparso nel 2002 in un incidente stradale: «Sono stato fortunato ad avere di fianco le persone giuste al momento giusto»

BEST RANKING: COMANDA CECCHINATO

BEST RANKING: COMANDA CECCHINATO

Nella prima settimana della stagione, sette top 100 hanno raggiunto la loro miglòior classifica di sempre. A partire d Marco Cecchinato

DJOKOVIC: «IN TANTI NON SIAMO D’ACCORDO SULLA NUOVA DAVIS». E C’È UNA LETTERA…

DJOKOVIC: «IN TANTI NON SIAMO D’ACCORDO SULLA NUOVA DAVIS». E C’È UNA LETTERA…

Il 75% dei top 20 giocatori ATP ha sottoscritto una lettera al CIO per rivedere i criteri di ammissione ai Giochi Olimpici. Intanto si sta delineando la nuova ATP Cup, la cui finale si giocherà a Sydney nel gennaio 2020

BEST IN PICTURES! WEEK 1

BEST IN PICTURES! WEEK 1

Le più belle foto della prima settimana di tennis. Starring: Federer, Bencic, Raonic, Stephens, Bouchard (ovviamente)...

CECCHINATO: «QUANTO È CAMBIATA LA MIA VITA!»

CECCHINATO: «QUANTO È CAMBIATA LA MIA VITA!»

Da domani, Marco Cecchinato sarà numero 18 del mondo, sua miglior classifica. Ci ha raccontato sogni, paure e ambizioni di chi è ripartito dalle retrovie e adesso ha obiettivi importanti

BUM, BUM, TOUCH! E QUEL GIUDIZIO SU IVO KARLOVIC…

BUM, BUM, TOUCH! E QUEL GIUDIZIO SU IVO KARLOVIC…

«Quando entra in campo Karlovic, esce il tennis», disse un telecronista. Perché è troppo facile vincere col suo servizio, dicono. . «Invece è maledettamente complicato tentare un ace di seconda sulla palla break». E a 39 anni, oggi giocherà la sua 19esima finale ATP

IVO KARLOVIC, MY RACQUET

IVO KARLOVIC, MY RACQUET

Il gigante croato racconta della sua racchetta. E di quando Nate Ferguson si accorse che il manico era leggermente piccolo per la sua mano…

CECCHINATO, UNA SCONFITTA CHE NON FA (TROPPO) MALE

CECCHINATO, UNA SCONFITTA CHE NON FA (TROPPO) MALE

Marco Cecchinato spreca tre set point consecutivi nel tie-break del primo set e cede a un ottimo Tomas Berdych. Però ci sono comunque motivi per sorridere, in attesa del primo Slam della stagione.

I SOLITI SOSPETTI?

I SOLITI SOSPETTI?

L’olandese Gijs Brouwer ha commesso quattro doppi falli consecutivi nel challenger di Orlando, senza averne commesso alcuno prima. Solo un gesto tecnico che entra in crisi? C’è chi sospetta ben altro ma l’ipotesi tennis-scommesse appare inverosimile.

CECCHINATO: «DOPO PARIGI MI SENTIVO IMBATTIBILE! »

CECCHINATO: «DOPO PARIGI MI SENTIVO IMBATTIBILE! »

È la grande novità del tennis azzurro, capace di arrivare in semifinale a Roland Garros e far innamorare gli appassionati grazie a un tennis diverso e a un colpo in particolare: la smorzata alla Cecchinato. Ci ha raccontato sogni, paure e ambizioni di chi è ripartito dalle retrovie e adesso ha obiettivi importanti

THE SAGA OF THE TREVISAN FAMILY

THE SAGA OF THE TREVISAN FAMILY

Matteo è stato n.1 del mondo juniors, spaccava la palla, ma a 29 anni la carriera pro è già un ricordo e ora fa il maestro tra Pistoia e Firenze. Martina, enfant prodige, ha abbandonato il tennis per quattro anni a causa di problemi personali e in famiglia. Ora è tornata con grande coraggio. Con la consapevolezza che la vita non gira intorno a un match di tennis

IL COACH ALLA BOUCHARD: «YOUR ATTITUDE FUCKED UP »

IL COACH ALLA BOUCHARD: «YOUR ATTITUDE FUCKED UP »

Michael Joyce si è rivolto in maniera piuttosto forte a Eugenie Bouchard durante un cambio di campo. Ma ha ottenuto il risultato sperato. Bouchard: «Una vittoria che abbiamo ottenuto insieme»

PEDRO SOUSA E IL PRIMO SLAM A 30 ANNI. GRAZIE A JMDP

PEDRO SOUSA E IL PRIMO SLAM A 30 ANNI. GRAZIE A JMDP

Il ritiro di Juan Martin del Potro ha aperto le porte dell’Australian Open al 30enne portoghese che farà così il suo esordio Slam. Dopo aver fallito 14 volte le qualificazioni. A Brisbane, Nick Kyrgios continua a deludere

FEDERER-SERENA SHOW!

FEDERER-SERENA SHOW!

Alla Hopman Cup è andato in scena il match più curioso di questo inizio di stagione. Il doppio misto che ha visto di fronte Roger Federer e Serena Williams. Spettacolo in campo e soprattutto fuori.

TENNIS IN TV TRA EUROSPORT E SUPERTENNIS

TENNIS IN TV TRA EUROSPORT E SUPERTENNIS

La stagione del tennis in tv comincia alla grande con una programmazione davvero intensa tra Eurosport e SuperTennis. Tutta la programmazione live della settimana

«SARÀ LA COPPA DAVIS E NON LA COPPA PIQUÉ»

«SARÀ LA COPPA DAVIS E NON LA COPPA PIQUÉ»

Galo Blanco, direttore esecutivo di Kosmos Tennis, la società gestita da Gerard Piqué che organizzerà la prossima Coppa Davis e Albert Costa, direttore della fase finale, hanno parlato della nuova formula della Davis. E tirato una frecciatina a Roger Federer

2018 THE BEST PICTURES. AND THE WINNER IS...

2018 THE BEST PICTURES. AND THE WINNER IS...

Le immagini più belle della stagione 2018: non mancano Roger Federer e Rafael Nadal, Marco Cecchinato e Camila Giorgi, location invidiabili come Acapulco e l'Australia. Ma il vincitore è...