Maria è tornata

Dopo un periodo segnato da inattività e infortuni, la Sharapova torna più forte che mai per queste WTA Finals .. di Sara Montanelli
Maria è tornata
25 ottobre 2015

Maria è tornata

di Sara Montanelli - foto Getty Images



Dopo il match di questa mattina che ha visto trionfare Simona Halep contro Flavia Pennetta, sono scese in campo Maria Sharapova e Agnieszka Radwanska.
La Sharapova è tornata in campo dopo un periodo in cui non ha potuto competere a causa di due infortuni, il primo alla gamba con il ritiro avvenuto alla vigilia degli Us Open e il secondo al polso sinistro nell'ultimo mese.

 


La russa ha già vinto le Finals nel 2004, anno del suo debutto, in cui ha battuto in finale Serena Williams. Per lei questa è l'ottava partecipazione in questo torneo, mentre per la polacca, che arriva da una stagione positiva, è la settima. I testa a testa tra le due giocatrici sono undici, dieci vinti dalla Sharapova.

 



La partita si fa lottata sin dal primo set. La polacca sembra essere più incisiva, riesce a intuire sempre la direzione dei colpi dell'avversaria. La russa invece fatica nei suoi turni di servizio. Sul 4 pari arriva il primo break di questa sfida conquistato dalla Radwanska. Il primo set vola nelle sue mani per 6-4 in 56 minuti.

 



Nel secondo set entra in gioco l'agonismo di una campionessa che è mancata negli ultimi mesi, che si è portata avanti 4 game a 1. La Radwanska è diventata meno incisiva sul servizio e meno profonda durante lo scambio. Maria ha alzato ad ogni game il livello del suo gioco e ha conquistato il secondo set per 6 giochi a 3. Si va al terzo.

 



La Sharapova ha sempre dimostrato grande concentrazione nelle partite decisive, nel 2015 ha vinto 7 partite al terzo e ne ha perse solo tre.
La russa ha preso da subito l'iniziativa nello scambio e si è portata avanti 4-2 nel set decisivo. I colpi della polacca invece sono diventati meno incisivi.
Sul 5-4 per la russa, la polacca ha avuto due possibilità per il 5 pari, entrambe non sfruttate. Dopo un doppio fallo sul suo match point, recuperato con grande coraggio nei due punti successivi, per Maria Sharapova arriva la prima vittoria dopo quattro mesi con il risultato di 4-6 6-3 6-4 in 2 ore e 46 minuti.
La russa alla fine del match dichiara: «Questo è il mio primo match completo da luglio. Ho fatto di tutto per arrivare a questo evento al massimo della forma. Sono molto felice di aver vinto e di avere la possibilità di giocare altri due match in questo torneo.»


Sposta