BANDA ROSSA

Andy Murray accetta una wild card per Eastbourne

0

Julien Benneteau riparte dal Challenger di Barletta

Presentata la 17esima edizione del torneo challenger di Barletta. L'evento pugliese, dotato di grande tradizione e di un albo d'oro eccezionale (l'hanno vinto campioni come Nadal, Gasquet e Almagro), torna dopo quattro anni di assenza e va a fare compagnia, nel panorama pugliese, al felice torneo di Andria. Tre delle quattro wild card sono di pertinenza della FIT, che le ha assegnate a Gianluca Mager, Federico Gaio ed Edoardo Eremin. L'invito a disposizione degli organizzatori è andato a un giocatore di primissimo piano come Julien Bennetau. Ex numero 25 ATP (e 5 in doppio), è reduce da un lungo stop per problemi alla schiena e ha scelto Barletta per dare il là all'ultima parte della carriera. La prima testa di serie del tabellone prIncipale dovrebbe essere Rogerio Dutra Silva, ma ci saranno anche i nostri Vanni, Arnaboldi, Giannessi e Donati. Insomma, un torneo decisamente interessante. 
7 April 2016

Presentata la 17esima edizione del torneo challenger di Barletta. L'evento pugliese, dotato di grande tradizione e di un albo d'oro eccezionale (l'hanno vinto campioni come Nadal, Gasquet e Almagro), torna dopo quattro anni di assenza e va a fare compagnia, nel panorama pugliese, al felice torneo di Andria. Tre delle quattro wild card sono di pertinenza della FIT, che le ha assegnate a Gianluca Mager, Federico Gaio ed Edoardo Eremin. L'invito a disposizione degli organizzatori è andato a un giocatore di primissimo piano come Julien Bennetau. Ex numero 25 ATP (e 5 in doppio), è reduce da un lungo stop per problemi alla schiena e ha scelto Barletta per dare il là all'ultima parte della carriera. La prima testa di serie del tabellone prIncipale dovrebbe essere Rogerio Dutra Silva, ma ci saranno anche i nostri Vanni, Arnaboldi, Giannessi e Donati. Insomma, un torneo decisamente interessante. 


Sposta