Redazione - 01 gennaio 2019

FEDERER-SERENA SHOW!

Alla Hopman Cup è andato in scena il match più curioso di questo inizio di stagione. Il doppio misto che ha visto di fronte Roger Federer e Serena Williams. Spettacolo in campo e soprattutto fuori.
1/7 Il selfie dell'anno già a... Capodanno? Può essere quando ci sono di mezzo 43 titoli dello Slam.

Il primo giorno dell’anno potrebbe aver già mostrato il selfie più bello della stagione. Stick tra le mani, Roger Federer e Serena Williams si sono immortalati insieme, per la prima volta su un campo da tennis: «Ho giocato contro il più grande di tutti i tempi – ha detto Serena, intervistata da Todd Woodbridge dopo il match di doppio misto alla Hompan Cup, torneo di esibizione a squadre -. È stata una bellissima esperienza e mi spiace che sia finita così in fretta, mi ero appena scaldata! È stato davvero divertente. Io e Roger siamo cresciuti insieme sul circuito e dopo tutti questi anni ci siamo detti: “possibile non esserci mai affrontati sul campo?” È stato fantastico e lui è una persona molto carismatica anche fuori dal campo» ha concluso Serena, mentre Federer è apparso davvero super eccitato per l’occasione, a dimostrazione di quanto tenga in considerazione gli altri grandi atleti dello sport mondiale. Anche perché è l’unico modo che attualmente ha per giocare contro qualcuno che ha vinto più Slam di lui, 23 a 20.

Federer ha aperto la giornata battendo facilmente in un’ora di gioco Frances Tiafoe per 6-4 6-1; Serena ha poi pareggiato i conti per gli Stati Uniti battendo in tre set Belinda Bencic (4-6 6-4 6-3), ammortizzando un brutto passaggio a vuoto dal 4-2 del primo set. Il doppio misto è stato decisivo e alla fine l’ha spuntata la coppia svizzera (4-2 4-3, con formula di punteggio ridotta), con Federer (colpito involontariamente a un orecchio da Tiafoe, dopo che quest’ultimo, a sua volta, era stato centrato al petto da un rovescio di Federer)per nulla tenero al servizio: ha perso due soli quindici (uno con un doppio fallo), con Serena quasi mai capace di rispondere con efficacia («Come ho sentito la palla di Roger? Onestamente quello che mi ha sorpreso è stato il servizio che credo sia un po’ sottovalutato perché è un colpo killer» ha detto Serena) ma soprattutto un Tiafoe che pare non aver smaltito il Capodanno. Federer si è comunque dichiarato soddisfatto del livello espresso fin qui: «Oggi ho giocato un altro bel match contro Tiafoe: è un grande inizio di stagione»

© RIPRODUZIONE RISERVATA