Il Next Gen che non c’è

Il Next Gen che non c’è

Ci sarebbe piaciuto ammirare a Milano il talento (e la personalità) di Corentin Moutet, classe 1999. Un appuntamento solo rimandato. Per adesso siamo andati a Metz a scoprire un personaggio davvero unico che sta gettando le basi per un grande futuro a suon di citazioni e riflessioni social di vario genere.

The Shot: il rovescio di Denis Shapovalov

The Shot: il rovescio di Denis Shapovalov

THE SHOT: IL ROVESCIO DI DENIS SHAPOVALOV - Il canadese è la miglior speranza di un futuro brillante per il nostro gioco. Tecnicamente e stilisticamente parlando. In particolare, il rovescio scomoda paragoni illustri, da Leconte a Nureyev. Una vivisezione, non solo didattica, del colpo che ci ha più affascinato negli ultimi mesi.

Goffin, unità di misura del grande tennis

Goffin, unità di misura del grande tennis

GOFFIN, UNITÀ DI MISURA DEL GRANDE TENNIS - È il giocatore più sottovalutato del circuito. Uno che impressiona chi capisce il gioco, non chi lo guarda distrattamente. Ha tempi di gioco, timing e strategie che pochi altri possono vantare, con le quali sopperisce ad un fisico non proprio da super atleta. Chi ama questo sport non può che tifarlo.

Chi li ha visti?

Chi li ha visti?

INCHIESTA - CHI LI HA VISTI? Nell’Era Open sono stati 38 i giocatori italiani capaci di entrare nella top 100 ATP, ma fra strade diverse, circoli privati ed esperienze all'estero, oggi solo tre di loro rivestono un incarico per conto della Fit. Davvero i nostri migliori ex giocatori non potrebbero essere una risorsa importante per la crescita dei giovani?

The Backhand

The Backhand

THE BACKHAND - Il rovescio di Stan Wawrinka è il colpo più bello del circuito, per stile, eleganza ed efficacia. Siamo stati a Losanna e Parigi per parlare con chi ha creato e poi affinato un'esecuzione così straordinaria e letale. E abbiamo scoperto che un gesto che appare così naturale, in realtà non lo è... 

Sogna, Ragazzo, Sogna

Sogna, Ragazzo, Sogna

SOGNA, RAGAZZO, SOGNA - La favola di Juan Martin Del Potro, partita al fianco di uno sconosciuto nella sua Tandil e arrivata fino al titolo Slam. Interrotta da due infortuni al polso, ora è ricominciata. Per riuscirci è dovuto tornare alle origini, dal "Negro" Gomez. Vincendo la Davis ha ottenuto il secondo sogno. Gliene resta uno: il n.1 ATP.