BANDA ROSSA

Australian Open, Day 5: Seppi-Karlovic intorno alle 4

0

Il direttore si dimette a un mese dal torneo

“Ragioni personali” hanno spinto Geoff Quinlan, direttore del Brisbane International, a lasciare l'incarico. Non si godrà i frutti del suo lavoro, che porterà nel Queensland il miglior campo di partecipazione di sempre: ci saranno sei vincitori Slam. Tornerà a dirigere l'evento l'ex direttore Cameron Pearson.
Il direttore si dimette a un mese dal torneo
0
Riccardo Bisti
4 dicembre 2017

Si era impegnato per regalare al Brisbane International un campo di partecipazione senza precedenti, ma non si godrà i frutti del suo lavoro. A poco più di un mese dall'inizio del torneo, il direttore Geoff Quinlan ha rassegnato le dimissioni con effetto immediato. Quinlan era stato nominato nel 2016 e avrebbe dovuto dirigere il torneo per il secondo anno: secondo quanto riportato da Tennis Australia, ha rinunciato all'incarico per ragioni personali. Quinlan aveva già ricoperto alcuni ruoli per la federazione australiana, in particolare a Perth, dove era stato direttore generale della Hopman Cup e amministratore delegato di Tennis Western Australia. La direzione passerà a Cameron Pearson, il quale sfrutterà il gran lavoro di Quinlan: per la sua decima edizione, il Brisbane International dovrebbe accogliere il miglior campo di partecipazione di sempre, almeno in campo maschile: il tabellone sarà guidato da Rafael Nadal e Grigor Dimitrov, inoltre ci saranno Andy Murray, Milos Raonic e Kei Nishikori, senza dimenticare la stella locale Nick Kyrgios. Per Pearson si tratta di un ritorno al passato: lo scorso anno fu sostituito da Quinlan perché Tennis Australia gli aveva dato un ruolo di maggiore responsabilità, con la supervisione dei tornei di avvicinamento all'Australian Open e i match interni di Coppa Davis.

Il direttore si dimette a un mese dal torneo

SEI VINCITORI SLAM IN GARA
Le dimissioni di Quinlan hanno generato un altro effetto: non sarà più amministratore delegato di Tennis Queensland, lo stato australiano dove si trova Brisbane. In attesa di una nuova nomina, il posto sarà preso da Mark Handley. "La combinazione di professionalità tra Mark e Cameron permetterà a Tennis Queensland di continuare a far crescere lo sport e offrire un evento di livello mondiale” ha detto un portavoce di Tennis Australia. Nato nel 2009, in sostituzione del torneo di Adelaide, il Brisbane International 2018 avrà ai nastri di partenza sei vincitori Slam: oltre a Nadal e Murray, in campo femminile ci saranno Garbine Muguruza, Sloane Stephens, Petra Kvitova e Samantha Stosur. Il tabellone WTA sarà arricchito tra ulteriori top-10: Karolina Pliskova, Elina Svitolina e Caroline Garcia, senza dimenticare la nuova stellina australiana Ashleigh Barty, recente vincitrice della Newcombe Medal. L'evento scatterà il 31 dicembre e sancirà l'inizio della nuova stagione, peraltro pieno di tornei: oltre a Brisbane, gli uomini giocheranno a Doha e Pune, mentre le donne ad Auckland e Shenzhen. Senza dimenticare l'altro appuntamento “combined”, sempre organizzato da Tennis Australia: la Hopman Cup di Perth, dove sarà in campo Roger Federer.

Sposta