ANDY MURRAY: «L’AUSTRALIAN OPEN POTREBBE ESSERE IL MIO ULTIMO TORNEO»

ANDY MURRAY: «L’AUSTRALIAN OPEN POTREBBE ESSERE IL MIO ULTIMO TORNEO»

In lacrime, Murray ha annunciato il suo prossimo ritiro, che potrebbe avvenire già in Australia: «Vorrei ritirarmi a Wimbledon ma non sono certo di poterci arrivare Non so se riuscirò a giocare con questo dolore per altri quattro, cinque mesi»

Patty Schnyder, stavolta è finita per davvero

Patty Schnyder, stavolta è finita per davvero

A poche settimane dal compimento di 40 anni, la svizzera dice addio. Ha giocato la sua ultima partita nel campionato a squadre francese, vincendo. Si è tolta la soddisfazione di giocare uno Slam dopo sette anni, diventando la più anziana a qualificarsi. Per tornare più in alto avrebbe avuto bisogno di una continuità che il suo fisico non poteva garantirle.

La Radwanska non ce la fa più: addio al tennis

La Radwanska non ce la fa più: addio al tennis

Ad appena 29 anni, la polacca annuncia il ritiro. “Non sono più in grado di spingere il mio corpo ai limiti richiesti dal tennis professionistico”. Ex numero 2 WTA, finalista a Wimbledon e vincitrice del Masters, ha chiuso ben otto stagioni tra le top-10. Dotata di un fisico leggero e con pochi muscoli, offriva quasi sempre il colpo più spettacolare del torneo.

La Safarova si arrende: ritiro a gennaio

La Safarova si arrende: ritiro a gennaio

“La salute non mi permette di andare avanti”. Con queste parole, Lucie Safarova annuncia il ritiro a gennaio. Era salita al numero 5 WTA, poi un'infezione batterica l'ha messa KO e da allora non si è più ripresa. Resterà nell'ambiente, ma potrebbe mettere su famiglia e aprire una caffetteria a Brno.

Djokovic e quei (vecchi) cattivi pensieri

Djokovic e quei (vecchi) cattivi pensieri

Ospite del noto talk show “Da Mozda Ne”, il serbo ha toccato diversi argomenti, rivelando di aver pensato al ritiro dopo le sconfitte a Indian Wells e Miami. “Chi mi stava vicino è rimasto scioccato, ma non ero sicuro di quello che dicevo”. Ha poi spiegato perché si sente così vicino ai croati, al punto da sostenerli nella finale dei Mondiali.

Stavolta Annika Beck ha detto basta. Sul serio

Stavolta Annika Beck ha detto basta. Sul serio

Ad appena 24 anni, Annika Beck annuncia l'addio al tennis giocato. Ferma da un anno, a gennaio aveva smentito le voci di un possibile ritiro, mentre oggi ammette di voler privilegiare lo studio, pur avendo evitato di scrivere o pronunciare la parola “ritiro”. Ha vinto due titoli WTA ed è stata numero 37 del mondo.

Il Colonnello è diventato un Generale

Il Colonnello è diventato un Generale

Si è chiusa a San Pietroburgo la carriera di Mikhail Youzhny. 20 anni ad alti livelli, sfidando (e qualche volta battendo) tutti i più forti. Classe, tenacia e coraggio hanno contraddistinto la carriera del russo, figlio di un ufficiale dell'esercito sovietico. La sua vittoria in Coppa Davis, nel 2002, ha rappresentato qualcosa di speciale per il suo Paese.

Berdych: “Per un po' ho pensato al ritiro”

Berdych: “Per un po' ho pensato al ritiro”

Il neo 33enne ha chiarito le sue condizioni: il problema alla schiena richiede esercizi quotidiani che lo hanno convinto a lasciar perdere il 2018, con l'obiettivo di tornare in Australia. Intanto ha scoperto i vantaggi della vita fuori dal tennis: “Però sarebbe stato un peccato ritirarmi e vanificare tutto”.

Nadal cede al dolore, finale per Del Potro

Nadal cede al dolore, finale per Del Potro

Un dolore al ginocchio destro, comparso nel quinto game, condiziona Rafael Nadal e lo costringe al ritiro dopo aver perso i primi due set. L'infortunio non sembra grave, ma è sufficiente per lasciare strada a un del Potro che stava giocando meglio di lui. Nove anni dopo, torna a giocare la finale a New York. “Ma allora ero un ragazzino”. E oggi è tutto diverso.

Buon viaggio e grazie di tutto, Francesca

Buon viaggio e grazie di tutto, Francesca

Una conferenza stampa durante lo Us Open sancisce l'addio di Francesca Schiavone. “Ci pensavo da 3-4 mesi, nelle ultime settimane ho capito che era il momento”. Prima italiana a vincere uno Slam, ha vissuto una carriera infinita e di successo. Con un carattere ruspante, mostrato fino alla fine. Adesso allena alcuni ragazzini a Miami e sta “studiando” da coach.

La nuova missione del tennista blogger

La nuova missione del tennista blogger

Ormai ritirato (anche se non ufficialmente), Dmitry Tursunov segue Aryna Sabalenka da circa tre mesi. Sotto la sua guida, la ventenne bielorussa è entrata tra le top-30 WTA. Sarà testa di serie a New York. “Non credo che tornerò a giocare. Allenare Aryna mi fa sentire parte di qualcosa di più grande”.

Ferrer e quel ritiro che sta maturando

Ferrer e quel ritiro che sta maturando

Precipitato al numero 62 ATP, quest'anno “Ferru” ha vinto appena 9 partite. Ogni mattina si alza e il dolore al tendine d'achille gli impedisce di scendere le scale. “Sto maturando l'idea del ritiro, ma non ho ancora deciso”. Lo Us Open potrebbe essere il suo ultimo Slam, mentre per l'addio pensa a un torneo spagnolo. Magari Barcellona.

Sorpresa Youzhny: “Mi ritiro tra due mesi”

Sorpresa Youzhny: “Mi ritiro tra due mesi”

Prendendo in mano il microfono dopo una vittoria di routine, Mikhail Youzhny annuncia il ritiro dal tennis giocato. Dirà addio al torneo di casa, a San Pietroburgo. Forse poteva scegliere un momento più solenne, ma dalle sue parole traspariva grande emozione. Lo ricordiamo con un articolo che ne raccontava le origini, l'essenza, lo spirito.

Nestor verso l'addio: “Il corpo non regge più”

Nestor verso l'addio: “Il corpo non regge più”

Con il ritiro già fissato a settembre, il più anziano giocatore del tour fatica a raccogliere gli ultimi risultati: a 46 anni, Daniel Nestor non ha più i riflessi e la potenza di un tempo. “Questo renderà più facile l'addio”. Uscito dai top-100 di doppio, grazie a una wild card giocherà Wimbledon per l'ultima volta.

La Bartoli si arrende: niente comeback

La Bartoli si arrende: niente comeback

La francese non riesce a sostenere i carichi di allenamento necessari per tornare a giocare: con un messaggio via Twitter annuncia l'addio a un progetto nato otto mesi fa, e che ha fruttato soltanto un'esibizione con Serena Williams. Adesso potrebbe intraprendere la carriera di allenatrice.

Addio Knapp: “Il ginocchio non ce la fa”

Addio Knapp: “Il ginocchio non ce la fa”

Il fisico non la vuole ascoltare: a meno di 31 anni, Karin Knapp lascia il tennis giocato. Tra ginocchia e interventi al cuore, si è sottoposta a sette operazioni. “Rimane il rimpianto di non sapere dove sarei arrivata senza questi problemi”. Lascia con due titoli WTA e un best ranking al n.33.

La schiena fa male: le nubi di Benoit Paire

La schiena fa male: le nubi di Benoit Paire

Momento difficile per il francese: il dolore alla schiena non lo lascia in pace. “Non so cosa fare, nella vita ci sono altre cose oltre al tennis”. Ogni giorno si sveglia con l'incertezza se avrà dolore o meno. “Forse sto pagando l'atteggiamento non professionale del passato. Sto cercando di compensare”.

Tommy Haas: “Non mi sono ancora ritirato!”

Tommy Haas: “Non mi sono ancora ritirato!”

In un'intervista con il Desert Sun, l'ex n.2 ATP sosteneva di aver cessato l'attività ATP. Oggi arriva un comunicato della sua compagnia di management in cui smentisce tutto. “A parte esibizioni e Champions Tour, potrei giocare ancora in doppio”. Notizie ufficiali sul suo futuro arriveranno dopo Indian Wells.

Il doloroso addio di Radek Stepanek

Il doloroso addio di Radek Stepanek

I rischi dopo l'operazione alla colonna vertebrale hanno spinto al ritiro Radek Stepanek. “Dopo aver lasciato il mio trainer, ho avvertito un improvviso senso di vuoto”. Resterà nel tennis e mancherà a tutti, dagli amanti del bel tennis fino... alle colleghe. Eroe della Davis ceca, secondo Djokovic aveva le migliori volèe del tour.

Si ritira Martina Hingis, stavolta sul serio

Si ritira Martina Hingis, stavolta sul serio

Con un annuncio sulla sua pagina Facebook, la svizzera annuncia che le WTA Finals saranno l'ultimo torneo della sua infinita carriera. Baby fenomeno negli anni 90, ha fatto discutere parecchio anche fuori dal campo. È il suo terzo ritiro, sarà quello definitivo: in coppia con Yung-Jan Chan, è in semifinale.

Maledizione Us Open: si ritira anche Murray!

Maledizione Us Open: si ritira anche Murray!

Prosegue l'incredibile serie di forfait in vista di Flushing Meadows: a tabellone già compilato si cancella Andy Murray. Vincitore nel 2012, lo scozzese non ha recuperato dal problema all'anca che lo attanaglia dal Roland Garros. “Ho sentito diversi pareri, sarebbe troppo doloroso lottare per il titolo. Voglio tornare in campo il prima possibile”.

A 25 anni, Miss Believe dice addio

A 25 anni, Miss Believe dice addio

Con un semplice messaggio via Twitter, Melanie Oudin annuncia il ritiro. Da fine 2012 è stata vittima di tanti problemi di salute che le hanno impedito di ripetere gli exploit che l'avevano spinta nei quarti allo Us Open 2009, quando emozionò un paese intero con le vittorie su Sharapova e Dementieva.

Tommy Haas, forse la carriera è finita qui

Tommy Haas, forse la carriera è finita qui

La quinta sconfitta di fila al primo turno ha seminato più di un dubbio nella mente di Tommy Haas. Il tedesco dovrebbe ritirarsi a fine anno, ma quella contro Jan Lennard Struff potrebbe essere stata la sua ultima partita. “Devo capire se ha ancora senso scendere in campo”. Certo, se dovesse arrivare una wild card per lo Us Open...

L'addio di Shahar Peer, tennista e soldatessa

L'addio di Shahar Peer, tennista e soldatessa

Con un emotivo annuncio su Facebook, l'israeliana annuncia il ritiro dal tennis giocato. L'ultima partita risale a un anno fa, ma un cronico problema alla spalla l'aveva allontanata dalle migliori. “Ho perso il desiderio di fare questa vita, ma ripenso alla mia carriera con grande gioia”. Quelle due avventure a Dubai...

“Ho i milioni, non gioco per 50.000 dollari”

“Ho i milioni, non gioco per 50.000 dollari”

Nicolas Almagro viene accusato di aver giocato solo per intascare il prize money. “Lo trovo tremendamente offensivo, sono stato top-10 e ho guadagnato milioni, non giocherei mai per 50.000 dollari". Una nuova regola permette di dare forfait e ritirare il premio del primo turno, ma è valida solo nei tornei ATP. L'Australian Open potrebbe introdurla nel 2018.