AUSTRALIAN OPEN, DAY 2: FOGNINI E GIORGI OK. LUCA VANNI, CHE PECCATO!

AUSTRALIAN OPEN, DAY 2: FOGNINI E GIORGI OK. LUCA VANNI, CHE PECCATO!

Due vittorie secondo pronostico e una sconfitta, quella di Luca Vanni, che però ha giocato un gran match. Fognini vince senza esprimere il suo miglior tennis ma sarà favorito anche al secondo turno. Gli highlights del match

LUCA VANNI, ECCEZZZIUNALE VERAMENTE!

LUCA VANNI, ECCEZZZIUNALE VERAMENTE!

A 16 anni fu retrocesso da 4.2 a 4.3, a 29 ha giocato una finale ATP. Con la Brava da 300.000 km e il signor Gattavecchi che si vanta di averlo battuto. Luca Vanni, un esemplare unico, capace di qualificarsi per il tabellone principale dell’Australian Open

Tommy cerca di nuovo la magia di New York

Tommy cerca di nuovo la magia di New York

A dodici mesi dallo splendido terzo turno che gli permise di salire fino al numero 70 della classifica ATP, lo Us Open di Thomas Fabbiano parte dalle qualificazioni. Per il pugliese buona la prima, ed è favorito per entrare nel main draw. Vince anche Lorenzo Giustino, fuori altri 7 azzurri. Nel femminile parte bene Martina Trevisan.

Numeri da record: arriveranno le vittorie?

Numeri da record: arriveranno le vittorie?

Se non ci fossero le wild card, il contingente italiano sarebbe il più numeroso nelle qualificazioni maschili dello Us Open. L'urna ha riservato due derby (Donati-Travaglia e Caruso-Giustino), oltre a diversi match equilibrati. Tutti hanno legittime speranze: le nostre teste di serie sono Fabbiano, Sonego e Bolelli. Da seguire Stefano Napolitano.

Tommy e Steto: destinazione Church Road

Tommy e Steto: destinazione Church Road

Thomas Fabbiano e Stefano Travaglia completano il loro percorso nelle qualificazioni di Wimbledon, guadagnandosi i Championships per il secondo anno consecutivo. Diventano sette gli azzurri nel main draw maschile, che verrà sorteggiato venerdì alle 11. Eliminati, invece, gli altri cinque italiani impegnati nel turno finale a Roehampton.

Roehampton è tricolore, fra record e sorprese

Roehampton è tricolore, fra record e sorprese

Altra giornata da incorniciare per l'Italia nelle qualificazioni di Wimbledon: nel femminile brilla la debuttante Jessica Pieri, che batte l'ex top-10 Patty Schnyder e passa al secondo turno, insieme a Trevisan e Chiesa. Nel maschile saranno addirittura sette gli azzurri al turno decisivo.

Il tricolore fa 8 su 9, sognando l'AELTC

Il tricolore fa 8 su 9, sognando l'AELTC

Fra i 64 giocatori promossi al secondo turno delle qualificazioni di Wimbledon, otto sono italiani. Numeri che fan sperare di portarne più di uno nel tabellone principale. L'unico fuori all'esordio nelle "quali" è Donati, sfornato a pescare subito Tomic. In gara anche Bolelli, con grandi chance di qualificazione. Da martedì le donne, con 4 azzurre.

Roma, Pre-Quali: due straniere e 12 bye!

Roma, Pre-Quali: due straniere e 12 bye!

Un paio di anomalie nelle pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d'Italia: nonostante i regolamenti, ci sono due giocatrici straniere: Paula Ormaechea e Kateryna Tsygourova. Le nove rinunce nel maschile hanno ridotto il tabellone a 36 giocatori: perché non invitare i primi esclusi nella classifica a punti?

Italia-bis all'Aus Open: un record da far fruttare

Italia-bis all'Aus Open: un record da far fruttare

L'ingresso in extremis di Lorenzo Giustino regala all'Italia un piccolo record: non era mai capitato di avere 11 azzurri (uomini) nelle qualificazioni dell'Australian Open. Solo USA e Australia hanno più rappresentanti. Un dato statistico da trasformare in qualcosa di concreto. Occhi su Travaglia e Berrettini: sembrano i due con più chance di main draw.

Versatilità Lorenzi: cambia superficie e vince

Versatilità Lorenzi: cambia superficie e vince

"Paolino" passa in meno di 72 ore dal rapido cemento indoor di Charleroi alla terra all’aperto di Marrakech, ma fa in tempo ad adattarsi e vince un match delicato contro Guillermo Garcia-Lopez. Domani sarà derby tricolore con Gianluigi Quinzi. Eliminato Luca Vanni: entrato come lucky loser, cede a Vesely in due set.

Inside ATP Ranking - 30 gennaio 2017

Inside ATP Ranking - 30 gennaio 2017

Con la straordinaria edizione 2017 dell’Australian Open è terminato il primo mese di calendario. Ecco cosa ci raccontano i vari ranking mondiali: ATP Race, ATP Race to Milan, Classifica per Nazioni, Career Best Ranking…

CON UNIBET... #PUOISCOMMETTERCI
RANKING ATP AL 30 GENNAIO 2017
LA CLASSIFICA IN TEMPO REALE

Primi lampi azzurri a Melbourne Park

Primi lampi azzurri a Melbourne Park

AUSTRALIAN OPEN - Paolo Lorenzi e Andreas  Seppi sfruttano a dovere il sorteggio favorevole, centrando il secondo turno dopo due match simili. Il toscano si fa trascinare al quarto da Duckworth ma non perde l’attenzione; Seppi si traveste da “aceman”, ne spara ben 34 e doma Mathieu. Sfortunato Vanni: contro Berdych si fa male nel primo set e deve ritirarsi.

Fabbiano, Vanni e la Coca-Cola da main draw

Fabbiano, Vanni e la Coca-Cola da main draw

AUSTRALIAN OPEN - I due azzurri vincono ancora e conquistano il tabellone principale dell'Australian Open, aggiungendo il terzo Slam alla loro collezione. Vanni firma la terza rimonta in tre match e confessa l'aiuto di una Coca-Cola, anche se l’urna lo manda in pasto a Berdych. Va meglio a Fabbiano: con Donald Young può giocarsela.

“Lucone” vuole prendersi la rivincita

“Lucone” vuole prendersi la rivincita

AUSTRALIAN OPEN - Luca Vanni segue i passi di Thomas Fabbiano, batte lo statunitense Sarkissan e si guadagna il turno finale delle qualificazioni. Nel 2016 restò fuori di un posto dal main draw e nelle “quali” gli andò malissimo, ora cerca il riscatto. Non sarà facile, ma sulla carta i due azzurri partono favoriti.

Jasmine saluta, Tommy fa un altro passo avanti

Jasmine saluta, Tommy fa un altro passo avanti

AUSTRALIAN OPEN - Termina all’esordio la prima esperienza nelle “quali” Slam di Jasmine Paolini, battuta in due set dalla coetanea slovacca Rebecca Sramkova. Vince ancora, invece, Thomas Fabbiano: rimonta un set a Santillan e annusa il main draw. Sfida decisiva col brasiliano Ghem.

Fabbiano-Vanni, occasione a braccetto

Fabbiano-Vanni, occasione a braccetto

AUSTRALIAN OPEN - I due azzurri, compagni d’allenamento a Foligno, superano il primo turno delle qualificazioni a Melbourne e diventano automaticamente i favoriti dei propri spot per raggiungere il tabellone principale. Poca gloria, invece, per gli altri sette italiani in gara. Da domani le donne: c’è Jasmine Paolini.

Obiettivo main draw, ma anche prize money

Obiettivo main draw, ma anche prize money

Sorteggiato il tabellone di qualificazione maschile dell’Australian Open 2017, il torneo del Grande Slam più ricco di tutti i tempi. Un record che ai big interessa poco, ma per i “qualificandi” può avere un grande valore. L’Italia è una delle nazioni più rappresentate, con 9 giocatori al via.

Eremin ai quarti, Volandri agli ottavi

Eremin ai quarti, Volandri agli ottavi

Eremin accede ai quarti di finale del Challenger di Vicenza, Vanni ko con Golubev. Nella prosecuzione del primo turno, avanza Volandri ed esce Arnaboldi...

Eremin e Vanni avanzano

Eremin e Vanni avanzano

Il Challenger di Vicenza promuove due azzurri al secondo turno: Eremin e Vanni. Fuori Bahamonde, Donati, Napolitano, Sonego. Out anche Rublev. Sospesi Volandri e Arnaboldi...

Eremin, Donati e Napolitano: è gran Piemonte a Torino

Eremin, Donati e Napolitano: è gran Piemonte a Torino

Piemontesi protagonisti nel primo turno del Challenger di Torino. Eremin elimina Fabbiano, Napolitano e Donati avanzano con autorità. Bene Volandri, fuori Vanni e il numero uno Dutra Silva...

Sonego continua la marcia, Donati stop

Sonego continua la marcia, Donati stop

Primo turno completato al Challenger di Barletta. Debutti vincenti per il qualificato Sonego e Naso. Eliminati Donati, Gaio, Vanni e Benneteau...

Aus Open, qualificazioni: italiani in chiaroscuro

Aus Open, qualificazioni: italiani in chiaroscuro

Con ben 10 giocatori ai nastri di partenza, l'Italia era tra le nazioni meglio rappresentate nelle qualificazioni del primo slam stagionale. L'urna di Melbourne però non è stata magnanima nei confronti dei nostri. Vediamo come è andata ... di FABIO COLANGELO

La volée del "Bole" e la scaramanzia di "Lucone"

La volée del "Bole" e la scaramanzia di "Lucone"

Il diario di bordo odierno del nostro inviato Alessandro Nizegorodcew. Da Bolelli a Vanni, dal calcio di Panatta ai selfie di Lucas, sino al carattere di Edmund

Arna maratoneta, Vanni chirurgico

Arna maratoneta, Vanni chirurgico

Il diario di bordo dal Roland Garros del nostro inviato Alessandro Nizegorodcew. Riflettori puntati sulle imprese di Luca Vanni e Andrea Arnaboldi

Bolelli vince il derby marsigliese

Bolelli vince il derby marsigliese

Il bolognese supera non senza fatica Luca Vanni. Sul velluto i francesi Simon e Monfils ... di ANDREA MERLO