Il rito tribale dei capitani argentini

Il rito tribale dei capitani argentini

Inizia il nuovo corso dell'Argentina: Gaston Gaudio andrà in panchina, ma con lui ci sono Guillermo Coria e Guillermo Canas, più l'assistente Gustavo Marcaccio. Il match contro la Colombia servirà per capire se questo calderone farà il bene del tennis argentino. Intanto, ogni sera, si radunano tutti... attorno al fuoco.

Seppi le prova tutte, ma «Shapo» ne ha di più

Seppi le prova tutte, ma «Shapo» ne ha di più

Approfittando delle bizze di gioventù di Denis Shapovalov, Andreas Seppi va avanti due set a uno e annusa un posto al terzo turno dello Us Open, ma fra quarto e quinto set gioca meglio il canadese. Accetta di scambiare di più, riduce gli errori e la spunta dopo quasi 4 ore. Eliminato anche il "nuovo" Paolo Lorenzi, battuto nettamente da Guido Pella.

L’addio al tennis di Muller è griffato Sonego

L’addio al tennis di Muller è griffato Sonego

Entrato in tabellone come lucky loser, Lorenzo Sonego risorge a un passo dal tracollo contro Gilles Muller, la spunta di fisico e carattere al quinto set e chiude la carriera del 35enne di Lussemburgo, guadagnandosi il duello con Karen Khachanov. Al secondo turno anche Paolo Lorenzi, bravo ad approfittare dei crampi di Kyle Edmund.

Un Cecchinato da urlo "vede" il Masters!

Un Cecchinato da urlo "vede" il Masters!

Vincendo il torneo ATP di Umago, Marco Cecchinato vola al numero 10 della classifica stagionale, valevole per le ATP Finals. L'ottavo posto di Kevin Anderson è (molto) distante, ma vederlo giocare sulla terra battuta è scoraggiante... per gli avversari. Dovesse mantenere queste sensazioni anche sul cemento...

Prosegue l'ecatombe: va fuori Marin Cilic!

Prosegue l'ecatombe: va fuori Marin Cilic!

Clamorosa sconfitta del finalista in carica: mercoledì aveva dominato i primi due set, poi crolla e si fa battere da Guido Pella, per la prima volta al terzo turno in uno Slam. “Ho sbagliato alcune palle facili: questo ha fatto la differenza”. Si apre i tabellone per Isner e Raonic.

Roger “vede” il n. 1 ATP, ma deve battere Kyrgios

Roger “vede” il n. 1 ATP, ma deve battere Kyrgios

Bella semifinale al torneo ATP di Stoccarda: Roger Federer sfida Nick Kyrgios, contro cui ha giocato due partite chiuse al fotofinish. In palio c'è il sorpasso a Nadal nel ranking ATP. “Inevitabilmente ci penserò, ma sarà divertente giocare contro Nick”. Lo svizzero cerca il sul 18esimo titolo sull'erba.

Federer torna col brivido, 81 giorni dopo

Federer torna col brivido, 81 giorni dopo

Rientro movimentato per Roger Federer a Stoccarda: sembra in gran forma, ma manca un sacco di chance e finisce sotto di un set contro un buon Mischa Zverev. Inizia a innervosirsi, ma riesce comunque a trovare la chiave per conquistare i quarti e far contenti pubblico, organizzatori e sponsor. Dopo quasi tre mesi di stop qualche difficoltà è fisiologica.

“Avremo tennisti migliori di Federer e Nadal”

“Avremo tennisti migliori di Federer e Nadal”

Vincendo una bella partita contro Guido Pella, Andrey Rublev si assicura la finale a Doha. Per intascare il secondo titolo in carriera dovrà battere Gael Monfils (che ha approfittato della febbre di Thiem). Ma il colpo più spettacolare lo ha giocato fuori dal campo, quando gli hanno chiesto se Federer e Nadal lasceranno un vuoto incolmabile...

Il tris di Guido Pella: "Si giocasse sempre a Milano..."

Il tris di Guido Pella: "Si giocasse sempre a Milano..."

Dopo Avvenire e Bonfiglio, Guido Pella si aggiudica anche l'ASPRIA Tennis Cup, centrando un inedito tris nella città di Milano. In finale approfitta del ritiro di Federico Delbonis e tornerà tra i top-100. L'ATP Challenger di Milano si conferma un grande evento e raccoglie 5.700 euro per la Fondazione Telethon.

La rinascita del "Burruchaga" del tennis

La rinascita del "Burruchaga" del tennis

L'incredibile attenzione dopo il trionfo in Coppa Davis ha danneggiato la carriera di Federico Delbonis. “Mentre gli altri preparavano la nuova stagione, noi stavamo ancora festeggiando. Ne abbiamo pagato le conseguenze”. Un problema fisico lo ha tenuto fermo per due mesi, ma adesso sembra tornato il giocatore di sempre.

La lezione di Marco Cecchinato

La lezione di Marco Cecchinato

Messi alle spalle i fatti dell'anno scorso, Marco Cecchinato ha una carica in più. “La lezione è stata importante e mi è servita”. All'ASPRIA Tennis Cup, dove è campione in carica, resta a galla contro Eysseric, poi doma Londero e adesso sfida Delbonis, da cui ha perso in finale a Todi.

Milano porta bene all'amico di Rodrigo Palacio

Milano porta bene all'amico di Rodrigo Palacio

Guido Pella è tra i giocatori più importanti presenti all'ASPRIA Tennis Cup – Trofeo BCS. Passa il primo turno e conferma la buona tradizione a Milano, dove ha vinto sia l'Avvenire che il Bonfiglio...e dove ha fatto grandi cose il suo amico e concittadino Rodrigo Palacio. Un personaggio tutto da scoprire.

Sascha Zverev fa il tris e sgomma in BMW

Sascha Zverev fa il tris e sgomma in BMW

Battendo Guido Pella in due set, il baby fenomeno tedesco si aggiudica il BMW Open di Monaco di Baviera. Sascha si propone come possibile protagonista anche sulla terra battuta: salirà al numero 17 ATP e chissà che, anziché alle Finals di Milano, non possa ambire a quelle di Londra.

Fognini: la testa è già al bebè?

Fognini: la testa è già al bebè?

Terza sconfitta consecutiva all’esordio per Fabio Fognini: il numero uno d’Italia cade subito anche a Monaco di Bavieta, battuto da Guido Pella in un match mai veramente iniziato. Il ritorno di Davin in panchina non è servito: probabile che l’imminente nascita del primo figlio non gli permetta di concentrarsi al 100% sul tennis

È l’Italia di Fognini. Nel bene o nel male.

È l’Italia di Fognini. Nel bene o nel male.

ARGENTINA-ITALIA 2-3 - L’interminabile week-end di Buenos Aires ha il lieto fine: nel giorno in cui torna numero uno d’Italia, Fabio Fognini gioca due set da incubo contro Guido Pella, ma si sveglia in tempo e la spunta in rimonta al quinto set, dopo oltre 4 ore di battaglia. Italia ai quarti di Coppa Davis per la quarta volta in cinque anni: ma che sofferenza!

Davanti al "Pibe", è Lorenzi de Oro

Davanti al "Pibe", è Lorenzi de Oro

COPPA DAVIS - Splendido match di Paolo Lorenzi, che sotto gli occhi di Diego Armando Maradona porta l'Italia in vantaggio sulla terra battuta del Parque Sarmiento. Contro Guido Pella l'azzurro domina gli scambi con varietà e chiude 6-3 6-3 6-3, senza mai rischiare. Nel secondo singolare di Argentina-Italia non ci sarà Fognini per problemi intestinali, contro Carlos Berlocq spazio ad Andreas Seppi.

Coppa Davis: Argentina e Croazia in finale

Coppa Davis: Argentina e Croazia in finale

Gli argentini vincono in Gran Bretagna, i croati superano una Francia a pezzi e ospiteranno l'ultimo atto di fine novembre. Nessuna sorpresa nei play-off, dove Germania e Svizzera si salvano al fotofinish. Il World Group 2017 sarà deciso dal sorteggio di giovedì, dove l'Italia non sarà testa di serie... di FABIO BAGATELLA

Schiavone risorge a Rio

Schiavone risorge a Rio

Rio de Janeiro incorona una fantastica Francesca Schiavone, che batte in finale Shelby Rogers. Pablo Cuevas si aggiuddica l'Atp 500, superando in semifinale Nadal e in finale Pella...