Berrettini stop, lo rivedremo a Winston Salem

Berrettini stop, lo rivedremo a Winston Salem

Un ottimo Nicolas Jarry sfrutta tre palle-break su tre e ferma la corsa di Matteo Berrettini nei quarti di finale a Kitzbuhel. Uno stop inevitabile, dopo le tante energie lasciate in campo negli ultimi dieci giorni. Ora per Matteo una meritata pausa, dopo aver giocato in 10 delle ultime 12 settimane. Per non tirare troppo la corda salterà Toronto e Cincinnati.

Le energie calano, ma Matteo vince ancora

Le energie calano, ma Matteo vince ancora

Si allunga a sette la striscia di vittorie consecutive di Matteo Berrettini, che a Kitzbuhel la spunta in tre set su Radu Albot e conquista i quarti di finale. La fatica inizia a farsi sentire, ma il romano sta dando costante prova delle sue grandi qualità, mentali ancor prima che fisiche e tecniche. Giovedì sarà di nuovo in campo, contro Jarry.

Berrettini prova la scalata anche a Kitzbuhel

Berrettini prova la scalata anche a Kitzbuhel

Appagamento? Zero. A 48 ore dal suo primo titolo in carriera Matteo Berrettini riparte forte a Kitzbuhel, dove rimonta un set di svantaggio a Gilles Simon e vendica la sconfitta di Wimbledon. A Londra non c'era stata partita, mentre stavolta è stato il francese a trovarsi senza armi. Buoni segnali anche dal fisico: non era scontato che recuperasse.